La rivoluzione della terapia ad onde d’urto

La rivoluzione della terapia ad onde d’urto

Le terapie non chirurgiche attuali della DE consistono principalmente nei farmaci orali (inibitori delle fosfodiesterasi tipo 5: sildenafil, vardenafil, tadalafil, avanafil)  e/o dispositivi per erezione sotto vuoto (vacuum devices) e/o nell’iniezione nei corpi cavernosi del pene di vasodilatatori.

Sono terapie molto efficaci e ragionevolmente sicure, con rari effetti collaterali indesiderati.

La via di somministrazione è sicuramente spiacevole per le iniezioni. Tutte queste terapie devono essere praticate in genere a richiesta , prima dell’interazione sessuale, ed il loro effetto è limitato nel tempo. Spesso funzionano per un solo incontro sessuale alla volta.  Sono una terapia sintomatica e comportano, a volte, effetti collaterali spiacevoli e, conseguentemente, una scarsa aderenza alla terapia. Queste limitazioni sono esaltate dal fatto che la terapia è diretta verso una funzione biologica strettamente connessa alla sfera del piacere piuttosto che ad una malattia che metta in pericolo la vita. Per alcuni farmaci orali è possibile  la somministrazione giornaliera (invece che a richiesta). Questo risolve alcuni di questi problemi ma, come per tutte queste forme di terapia non vengono modificate le alterazioni del meccanismo erettivo.

Attualmente solo a pochi maschi con DE può essere offerta una terapia che sia in grado di rigenerare la funzione erettiva spontanea. La maggioranza dei pazienti con DE deve continuare a praticare la propria terapia per mantenere la funzione sessuale.

La terapia con onde d’urto è diversa , in quanto è diretta a rigenerare il meccanismo erettile in modo da far sì che i pazienti possano avere erezioni spontanee.

Gli studi sino ad ora eseguiti hanno dimostrato che le onde d’urto a bassa intensità (LISW) possono aiutare sia i maschi con disfunzione erettile che rispondono ai farmaci orali sia i maschi che soffrono  di disfunzione erettile talmente grave da non consentire la risposta alla terapia con I farmaci orali .

L’attrazione potenziale della terapia ad onde d’urto consta nel fatto che, a differenza delle terapie attualmente utilizzate, che sono solo sintomatiche, palliative ed utilizzate a richiesta, le onde d’urto mirano a ripristinare il meccanismo erettivo ed a guarire la disfunzione erettile consentendo di avere erezioni naturali e spontanee.

La terapia permette potenzialmente di tornare ad una condizione di normalità, dove non vi è bisogno di usare  farmaci. Nel caso che si debbano ancora usare i farmaci probabilmente si otterrà da essi un risultato migliore.

Inoltre la LISW può servire a quei pazienti che presentano controindicazioni all’uso dei farmaci orali  o dei farmaci iniettivi, che resterebbero senza alcuna possibilità terapeutica non chirurgica.